Questionari di Elettronica Analogica
a cura del prof. Giuseppe Spalierno docente di Elettronica e Sistemi presso
I.T.I. "Modesto PANETTI" - B A R I
ultima versione: 7 luglio 2004


 

Questionari

Cenni teorici
1 Analisi armonica e temporale di semplici reti passive Risposta in frequenza ed in funzione del tempo di circuiti costituiti da resistenze induttanze e capacitÓ.
2 Diodo a semiconduttore Dispositivo monodirezionale, tipicamente al silicio, costituito dalla giunzione PN e due reofori collegati all'anodo e al catodo.
3 Il transistor a giunzione bipolare BJT Dispositivo tipicamente al silicio costituito da tre terminali detti base B, collettore C, emettitore E in grado di amplificare la corrente di base.
4 Transistor ad effetto di campo FET E' una variante del BJT costituito da tre terminali detti gate G, drain D e source S in grado di generare la corrente di drain ID dipendente dalla tensione VGS applicata tra gate e source.
5 Gli amplificatori Dispositivi quadripolari in grado di elevare il livello della tensione o della corrente di ingresso.
6 La risposta in frequenza degli amplificatori Comportamento del guadagno di tensione di un amplificatore al variare della frequenza del segnale applicato in ingresso. Il guadagno non Ŕ costante a causa di elementi reattivi in serie o verso massa.
7 La reazione Tecnica che consiste nel riportare in ingresso una porzione del segnale di uscita. Si possono avere due tipi di reazione: positiva (oscillatori) e negativa (amplificatori).
8 Analisi delle reti con Laplace, Bode e Nyquist L'antitrasformata di Laplace permette di studiare l'andamento temporale del segnale di uscita di un sistema sollecitato da un particolare ingresso mentre i diagrammi di Bode e quello di Nyqist consentono lo studio in frequenza.
9 Configurazioni particolari con BJT e FET Amplificatori differenziali, specchio di corrente, Darlington, traslatore di livello.
10 Amplificatori operazionali - applicazioni lineari Dispositivo amplificatore differenziale ideale di tensione usato come amplificatore invertente e non, sommatore, integratore, derivatore, convertitore corrente - tensione e viceversa, ecc.
11 Filtri attivi Circuiti con componenti reattivi che utilizzano elementi amplificatori come transistor e, spesso, amplificatori operazionali.
12 Amplificatori di potenza Circuiti elettronici in grado di fornire in uscita un segnale di notevole potenza elettrica con andamento temporale simile al debole segnale applicato in ingresso.
13 Alimentatori elettronici Dispositivi in grado di fornire in uscita una tensione costante a partire dalla tensione di rete.

torna